Crea sito

Home | Dettagli personali | Interessi | Preferiti Raccolta foto | Commenti

 

Prenotiamo il primo volo per un'altra galassia

27 maggio 2010 alle ore 13:36
Prendiamo un professore (non uno qualsiasi ma "Lui"), prendiamo quattro ragazzotti convinti di avere la verità assoluta e che nella totale confusione parlano di tutto e ben poco sanno, prendiamo un gruppetto di furbastri (ad esempio il Cicap), aggiungiamo una innumerevole fonte di informazione come trasmissioni televisive, giornali, forum, video, riviste, dvd, libri ecc.ecc ed il gioco è fatto: abbiamo creato la più grande bufala del secolo. 

Ed ecco apparire flotte di alieni cattivi che mangiano gli umani, che mettono incinte le donne terrestri per farle partorire piccoli alienini, rapimenti con tanto di microcip impiantati regolarmente dietro l'orecchio destro (e che naturalmente i ragazzotti con la loro forza telepatica riescono a togliere anche a notevole distanza), l'anima che "interrogata" dal professore in ipnosi regressiva afferma che ben il 75% dell'umanità è senza anima e che naturalmente il restante 25% di quelli che ce l'hanno non possono essere altri che il professore, i ragazzotti, e tutti i collaboratori e simpatizzanti della combriccola. 

Aggiungiamo ancora, tanto per creare un po di panico, che gli alieni vivono ossessionati dal reperire i contenitori (cioè i nostri corpi) dove potersi introdurre e nella contraddizione totale rubarci l'anima (non si capisce bene a chi visto che sono solo pochini quelli che ne sono provvisti). 

A cosa serve tutta sta roba? semplice: creare panico e guadagnarci qualche miliardino di euro da dividere tra i quattro furbetti della combriccola. 

Verrebbe spontanea una domanda: ma perchè mai questi alieni hanno aspettato che questo pianeta diventasse una latrina per impossessarsene e non lo abbiano fatto in tempi in cui ne valeva la pena ?

Ma quello che è veramente comico, a parte il professore (che sinceramente ormai non fa più nemmeno ridere) è sentire parlare questi ragazzini fanatici, imbambolati dalle chiacchere e affermare le teorie più assurde con convinzione imbarazzante di conoscenze aliene, di sicurezze e di sfida contro questi nemici dell'umanità. Parlano di alieni come se ne fossero conoscitori esperti, propulsano angosce e paure nelle menti più deboli e fragili, causando non pochi disturbi a volte anche gravi, si palesano come salvatori della patria e certamente i migliori tra loro (compreso il professore) si cacherebbero addosso solo se vedessero una semplice larva o un elementino eggregora magari materiallizato dalle loro stesse paure. 

Che dire ancora se non lasciare a voi una seria riflessione di quanto potente sia la coercizione mentale da parte di chi veramenente controlla e gestisce queste piccole e deboli menti. 

Da una parte il clero che con le loro minacce di un (non si sa bene quando) giudizio universale relegherà in un perpetuo dolore infernale le loro anime peccatrici, d'allaltro il potere che stabilisce nei minimi particolari la vita di ognuno di noi decidendo anche il tipo di carta igienica che dobbiamo usare e quindi l'intera economia mondiale, ed ancora una piccola minoranza (illuminati) che muovono le fila del mondo giocando con le nostre vite. 

Come se tutto questo non bastasse ecco il professore e i suoi strizza cervelli a mettere in moto alieni e rettili nei cervelli (piccoli per la verità) di tanti ragazzini spesso intronati dalle canne e dalle striscie di coca e il quadro diventa veramente allarmante. 

Cosa fare? come porre rimedio a tutta sta merdaiola? semplice, molto semplice: prenotiamo il primo volo per un'altra galassia e che vadano affanculo tutti quanti. 

Narayana 

Home | Dettagli personali | Interessi | Preferiti Raccolta foto | Commenti

(c) 1984 Copyright concetto cammisa - Tutti i diritti riservati