Crea sito
Home | Dettagli personali | Interessi | Preferiti Raccolta foto | Commenti

Testi Antichi

Dhammapada

Il libro più amato Dal Canone Buddista

 Il dito che indica la luna

 

            XV   La gioia

 

197    Vivi nella gioia, vivi nell'amore,

          libero dall'odio

          anche fra coloro che odiano.

 

198   Vivi nella gioia, vivi nella salute,

          libero dalla malattia

          anche fra coloro che sono malati.

 

199   Vivi nella gioia, vivi nella serenità,

          libero dall'ansia

          anche fra coloro che sono ansiosi.

 

200    Vivi nella gioia,

          vivi senza possedere nulla,

          nutrendoti di gioia

          come gli dei risplendenti.

 

201    La vittoria si lascia dietro

          una scia di odio,

          perché il vinto soffre.

          Abbandona ogni pensiero di vittoria e sconfitta

          e vivi nella pace e nella gioia.

 

202    Non c'è fuoco come la passione,

          non c'è malattia come l'odio,

          non c'è dolore come l'esistere nella separazione,

          non c'è gioia come la pace.

 

203    L’avidità è il massimo dei mali,

          il desiderio è la massima sofferenza.

          L’estinzione di ogni desiderio

          è la gioia più alta.

 

204    La salute è il massimo bene,

          la semplicità è la più grande ricchezza,

          la fiducia è la miglior compagna,

          il nirvana è la gioia più alta.

 

205   Assapora la dolcezza della meditazione

          nella solitudine e nella pace.

          Bevi il nettare del dharma

          e liberati da ogni paura e attaccamento.

 

206    Gioioso è guardare il volto del Buddha,

          gioioso è vivere in compagnia dei saggi.

          Beato chi fugge la compagnia degli inconsapevoli.

 

207    Lungo e doloroso è viaggiare

          in compagnia degli inconsapevoli,

          come viaggiare con un nemico.

          Gioioso è trovare nei saggi

          la propria famiglia.

 

208    Perciò segui il cammino dei saggi,

          dei risvegliati,

          dei pazienti,

          dei risplendenti,

          di coloro che vivono nell'amore e nella virtù,

           come la luna segue il cammino delle stelle.

        

Home | Dettagli personali | Interessi | Preferiti Raccolta foto | Commenti

(c) 1984 Copyright concetto cammisa - Tutti i diritti riservati