Crea sito

 

DIALOGHI DI UN FARAONE XXXIII

Come aiutare il Regno Angelico

 

Come abbiamo visto, la figlia del Faraone riceve istruzioni sulla venuta di esseri cosmici sulla Terra, come l'Arcangelo Michele, e gli Angeli ma in questa venuta vennero pure Asthar e Gesù. Approfittiamo per informare che Gesù venne nella condizione di Angelo, chiamato Angelo Micah, perchè Egli è di fatto un Angelo, lavorando attualmente all'energia dell'Unità. Anche Maria, madre di Gesù, è un Angelo. Ma, questi temi, tanto belli ! saranno trattati in un'altra occasione. Andiamo avanti  continuando ad accompagnare Amenemhat nelle istruzione sugli Angeli.

Amenemhat.: "Amaryllis, ho ascoltato molto sull'Arcangelo Michele, sin da quando conobbi Shamballa, in un viaggio con mio padre. Per favore, potresti parlarmi di Lui ?"

AMATA AMARYLLIS.: "Dal momento che tu sei stata in Shamballa, posso dirti che, ciò che Sanat Kumara é per la grande Fratellanza Bianca, così Egli è per la Fratellanza Angelica. La ragione per cui parlo di questo è perchè l'attività degli Arcangeli è diversificata all'estremo, coprendo i settori di cura, illuminazione e protezione. Però, l'ingranamento del Regno Angelico e della Fratellanza Bianca è il Servizio  Particolare dell'Arcangelo Michele. Comprendi ciò che sto dicendo, figlia mia ?

Amenemhat.: " Si. Che le attività degli Arcangeli hanno l'Arcangelo Michele come loro grande e maggiore Sacerdote e che Sanat Kumara è il Grande Sacerdote della Fratellanza Bianca. Così pure che l'Arcangelo Michele ha una particolare attività nell'unire il Regno Angelico e la Fratellanza Bianca ! Non è così ? Ma,  Amaryllis, come restano gli esseri umani in questo ? Voglio dire, ancora non comprendo, perchè sto ricevendo queste istruzioni se non posso fare niente a favore dei Servizi di questi Esseri ! "

AMATA AMARYLLIS.: "In primo luogo, con il tempo, Amenemhat, tu vedrai che non è così  semplice questo immenso lavoro; ma tu hai ancora una lunga giornata davanti, se è che ancora ricerchi Iniziazione in questa incarnazione in Egitto ! In secondo luogo, certamente che l'obiettivo della tua istruzione attuale ha a che vedere sull'apprendimento di come aiutare il Regno Angelico."

Amenemhat.: "E' chiaro che cerco l'Iniziazione, malgrado tutte le avvertenze che sto ricevendo indirettamente! Però, Amaryllis, parlami di più del Servizio di Aiuto agli Angeli"

 

AMATA AMARYLLIS.: "Tu vedrai, figlia che nei giorni attuali del tuo tempo (14.000 a.Cristo) si chiude un'altro ciclo di  14.000 anni. Questo significa grandi mutamenti planetari e tu vedrai fisicamente parte di questi mutamenti. Ma, quando un nuovo ciclo di 14.000 anni si chiuderà, si avrà l'inizio di una nuova Era di libertà ciò che produrrà una completa riconciliazione tra gli spiriti sensibili degli umani e la Schiera Angelica. Allora si darà inizio ad un lavoro serio per il ristabilimento del Sentiero Divino sulla Terra. In quanto questo, siccome questi Spiriti Celesti si trovano temporaneamente esiliati nei Regni di Pace e Armonia, la creazione e la manutenzione dell'atmosfera nella quale essi possono trovare alimento e pace è un grande servizio che ancora non è stato compreso  da quelli che percorrono il Sentiero."

Amenemhat.: "Vuoi dire che possiamo aiutare gli Angeli nel loro lavoro; ma come ?!''

AMATA AMARYLLIS.: "E' quello che ti sto dicendo ! Come esiliati dei regni di Pace, Essi sono molto felici quando in Terra trovano un luogo di riposo e rigenerazione delle loro forze. Tu potresti insegnare alle persone ad avere nelle proprie case e giardini, luoghi riservati ove tutto possa essere propizio alla Presenza e al Santuario della Schiera Angelica. In questo modo, questi luoghi sarebbero altamente caricati per la loro Presenza e Loro gratitudine, di modo che qualsiasi essere umano che lì ponesse piede, proverebbe l'estasi del Regno Celeste che è la radiazione naturale degli Angeli."

Amenemhat.: " Cara Amaryllis, quando fui in  Shamballa con mio Padre, conobbi le enormi montagne dell' Himalaya. Là mio padre disse che esistono punti di riposo per i viandanti, dove loro possono riposare e proteggersi dalle forze degli elementi, così come avere l'opportunità di rifarsi le energie per un soggiorno spirituale."

 

AMATA AMARYLLIS.: "Tu hai compreso bene, Amenemhat!  In modo simile, questi fuochi nei giardini e nei piccoli templi delle case degli uomini anche per il regno Angelico devono essere stabiliti per precedere la loro entrata e permanenza nelle ottave inferiori della Terra. E per attirarli, è molto semplice : Essi amano i fiori, i profumi naturali, la luce, gli spazi ventilati, la musica e, ovviamente, e in primo luogo, la Pace."

Amenemhat.: "Tu potresti ancora parlarmi, come di fatto l'Umanità aiuta il regno Angelico ?"(L'Immagine sopra è un oratorio familiare in Pompei - Italia - che non fu distrutto ed ancora contiene le vibrazioni delle orazioni fatte sul luogo)

AMATA AMARYLLIS.: "Quando un Essere Angelico riceve la cooperazione di un individuo in terra, Egli utilizza le energie del suo compagno umano, come una porta aperta attraverso la quale possa essere raggiunta la coscienza umana di una razza, nazione o popolo. Malgrado il processo sia troppo complicato per essere spiegato, in queste istruzioni, si sa che nel futuro la cooperazione tra un Angelo ed un membro della razza umana sarà di grande  merito per accelerare l'impianto di una nuova Età dell'Oro.

Amenemhat.: "Per che non dispone di nessun luogo per costruire per gli Angeli, ma ugualmente vuole tenerli al proprio fianco cosa deve fare ? "

AMATA AMARYLLIS.: "L'unico cammino per le reali esperienze delle Loro Presenze è l'Amore. Però questo Amore deve essere avvolto in grande pace e tranquillità interiore come il vostro profondo essere fosse in un mare azzurro e la vostra coscienza un fiore di loto, aprendosi al Sole Divino, riposando in questo mare azzurro ed emanando l'irradiazione dell'Altissimo Essere. Mantenendo, così, tranquillità ed equilibrio, potrete andare con piedi fermi e soavi alla presenza degli Angeli. Tuttavia, la mancanza di controllo emozionale e la tensione nervosa chiudono, temporaneamente, la porta alle Loro Presenze."

Amenemhat.: "Amaryllis, cosa sta facendo attualmente il regno Angelico?"

AMATA AMARYLLIS.: "Alcuni Esseri Angelici stanno al momento impegnando le loro energie nella dissoluzione del nucleo interno delle forze del male che deliberatamente progettano sconvolgere le emozioni dell'umanità non risvegliata, in varie parti della Terra." 

Amenemhat.: "Io so che cosa significa questo, poichè sono stata alcune volte senza il dovuto controlllo ultimamente. E' come se qualcosa fosse fuori posto. In questo stato, è come se i miei legami con mio padre e con il Sommo Sacerdote, fossero interrotti. Quando questo avviene, Amaryllis, mi sento davvero persa !"

AMATA AMARYLLIS.: "Cara Amenemhat, le nostre istruzioni sono al termine. E' giunto il momento per te di ritornare in Egitto e continuare la tua giornata, secondo il tuo libero arbitrio. Tuttavia, come ricordo della nostra amicizia e energia per la memorizzazione di tutte queste istruzioni, ti condurrò alla Terra Pura, la Terra primitiva, nei suoi primi giorni della bellezza della vita vegetale dove ebbe inizio l'esperienza umana sulla superficie del Pianeta Terra. Tu sei mia invitata speciale. Sei pronta ?!

VEDI IL CONTINUO ''IL CONGEDO DI  DE AMARYLLIS''

''DIALOGHI DI UN FARAONE XXXIV''

Abbiamo molto bisogno della tua collaborazione per far conoscere

agli altri i messaggi dei Maestri Ascesi !

Dialogo successivo

Home Dialoghi di un Faraone La Grande Fratellanza Bianca

(c) 1984 Copyright concetto cammisa - Tutti i diritti riservati