Crea sito
 

 

 

 

DIALOGHI DI UN FARAONE XXXV

Conoscendo la Terra Pura e gli Esseri Elementali.

 

 

AMATA AMARYLLIS.: "Posso solamente dirti che al ritorno in Egitto, nuove lezioni ti attendono, Amenemhat. Pensa a quello su cui il Faraone ti ha allertato, mia cara ! Il suo amore non impedirà le conseguenze delle tue decisioni per causa del tuo libero arbitrio. Certamente che in questa tua ricerca di Liberazione per l'iniziazione, tu incontrerai la tua anima gemella. Credi di essere pronta ?" 

Amenemhat.: "Pronta ?! Ma, come posso sapere se sono pronta per cose che non ho ancora vissuto ?"

AMATA AMARYLLIS.: "Tu sai che non è così. (Amaryllis si riferiva alla relazione di lei con il barbaro straniero. Amaryllis sapeva che egli era l'anima gemella di  Amenemhat, che era in uno stato spirituale molto inferiore e che poteva pregiudicare l'iniziazione della sua alunna. Però per causa di leggi spirituali, era impedita di interferire nel libero arbitrio di Amenemhat, proprio perchè questo incontro faceva parte della iniziazione che ella cercava ansiosamente).

Amenemhat.: "Tu non mi puoi aiutare ?"

AMATA AMARYLLIS.: "Ciò che posso fare, lo sto già facendo ! Ti ho ricordato della tua origine stellare come una Fiamma di Fuoco, piena di tutta divinità ! Ti ho ricordato sul libero arbitrio delle tue decisioni come figlia di Dio....  (E con toni amoroso e soave) Ricordati del tuo Angelo Custode, mia cara ! Io già te ne ho parlato, no !? Quando le ombre del dubbio e dell'illusione ti avvolgono, chiama il tuo Angelo ! Lo prometti ?"l

Amenemhat.: "Si, lo prometto !"

AMATA AMARYLLIS.: "Ora , vieni ! Il tempo urge ! Andiamo alla Terra Pura "!

Amenemhat è condotta così in un luogo di estrema bellezza naturale in un luogo attualmente conosciuto come Monte Meru. Questo Monte fu la prima struttura fisica terrestre ad emergere dalle acque dopo la Creazione del Pianeta. Amenemhat è informata che dopo la creazione della Terra, le fu accresciuto, il Regno della Natura e i suoi Superiori.. La Ben Amata Virgo e Pelleur (Spirito della Terra); Amaryllis ( Spirito della Primavera) e il Ben Amato Maha-Chohan, che rappresenta lo Spirito santo per questo Pianeta, portarono, con tutta la perfezione, delicati fiori, alberi ed arbusti. Il Poderoso Nettuno portò acque cristalline; La Ben Amata Áries, l'aria per la respirazione dei figli della terra. Come custodi delle virtù divine vennero gli Angeli. Il Piano divino per il Regno degli Elementali, Angeli e il Regno Umano era la "Mutua Cooperazione", perchè ciascun regno, separatamente, raggiunga la maggiore evoluzione e la massima perfezione.   Gli Esseri Elementali furono creati per servire l'umanità, in accord0 con le loro affinità; le Salamandre, per mezzo del fuoco; le Ondine, per mezzo delle acque; le Silfidi, in funzione dell'aria e gli Gnomi servendosi della Terra.

Amenemhat.: "Che luogo bello e luminoso ! Da dove viene così tanta luce ?!"

AMATA AMARYLLIS.: " Il Cuore del Pianeta Terra è Luce. Questa Luce sale dal Cuore attraversa il corpo della Terra ed arriva alla superficie, esattamente come la Luce che sostiene il corpo umano, andando sino alle varie estremità e assicurando la vita dell'essere. Per caso hai dimenticato che il centro della Terra si trova sotto la direzione di un Essere intelligente ?!."

Amenemhat.: "E questa intensa vibrazione nell'atmosfera e quì nell'alto di queste montagne , da dove viene ?!"

AMATA AMARYLLIS.: "Il Grande Elementale della Terra emette questa pulsazione che si trova sotto la direzione e comando degli Amati Virgo e Pelleur, pressione questa che produce la manifestazione di tutta la vita vegetale - tutte le piante, fiori e alberi che diviene possibile la sopravvivenza dei corpi fisici della razza umana. Nei luoghi dove la pressione della Luce è più intensa, la crosta della Terra si erge e forma le montagne, colline e luoghi alti. Il Progetto Divino di questo Pianeta e di tutti gli altri   richiede che, in certi punti, la Luce concentrata sia sostenuta per mantenere l'equilibrio del Pianeta sul suo Asse. Sono in un certo modo, Amenemhat, analogamente ai supporti che si collocano per sostenere il tetto di una struttura in Egitto. Questi punti sono i supporti Cosmici, per così dire, che mantengono la Terra al suo posto nell'Universo, Essi sono sono le assi che evitano che essa cada.."

Amenemhat.: "Ma, Amaryllis, infine io stò sulla Terra stessa, fisica o in una dimensione spirituale del pianeta, dove tutto è perfezione ?"

AMATA AMARYLLIS.: "Tu sei in uno dei corpi del Pianeta. ma lo stesso sulla superficie, la perfezione fisica esiste anche se tu non la vedi, mia cara ! Gli uomini con la loro cecità spirituale non riescono a vedere una vera immagine della perfezione che esiste in tutto. Amenemhat, il Pianeta è un corpo fisico di una manifestazione perfetta. Così, tutto è la Divinità; fiumi alberi, terre, erbe."

Amenemhat.: "Su questi punti di Luce, mio padre, il faraone, diceva che sulle alte montagne era meglio meditare..."

AMATA AMARYLLIS.: "Questi punti di Luce formano le grandi catene di montagne e, per causa della intensità di Luce in questi luoghi , i quali sono geometricamente distribuiti, è più facile per gli individui che cercano l'illuminazione, raggiungerla dove la concentrazione naturale accelera la sua fiamma. Questo è il motivo per il quale nelle Montagne dell'Himalaya, dove tu sei già stata quando con tuo padre hai visitato Shamballa, tu puoi notare questa stessa energia. Ma anche in altre catene di grandi altezza, Uomini e Donne Santi sono capaci di attingere ai loro obiettivi più facilmente. Questa è un'attività naturale permessa dalla Intelligenza Interstellare che governa l'Universo."

Amenemhat.: Sul fatto di essere la Terra il corpo fisico di un essere spirituale  e questa bellezza che stò vedendo tu hai detto essere uno dei corpi della terra... bene, a volte non comprendo bene l'esistenza di tanti corpi per l'anima individuale !"

AMATA AMARYLLIS.: "Si. Di fatto sarà meglio per te comprendere di più sul corpo fisico e relazionare questo con il corpo planetario ! Vediamo, allora ! Gli iniziati che accettano la reincarnazione come un fatto non sono totalmente coscienti del processo che governa la manifestazione di un anima di una serie di corpi con il medesimo Spirito individuale. Questo è naturale perchè fa parte degli studi approfonditi nella iniziazione, giacchè la caduta di coscienza ha spento il ricordo di queste conoscenze superiori. Tanto è che nessun uomo - non iniziato - comprende gli innumerevoli dettagli e servizi richiesti per preparare uno Spirito ad una giornata in Terra. Ma vedi, Amenemhat, tu gia sai che esistono quattro corpi inferiori (emozionale, mentale, eterico e il fisico) attraverso i quali la corrente di vita deve attuare, e che questi corpi, sino al più piccolo dettaglio, devono essere modellati a partire dalla sostanza degli elementi nei quali andranno a funzionare, Questo già lo hai appreso !

Ma l'uomo comune pensa che i corpi semplicemente appaiono magicamente nell'ora della nascita. Comunque sono necessari migliaia di anni di attenzione perchè il corpo eterico giunga al punto in cui sia sensibile alle vibrazioni della Natura Spirituale. Il corpo eterico non è rifatto a ciascuna reincarnazione, ma prima, rivificato. 

Amenemhat.:  Il Faraone mi ha ripetuto centinaia di volte che io esisto quì ma che esiste un'altra Personalità Superiore che pure sono io. Ora, Amaryllis, io confondo molto questo tema !"

AMATA AMARYLLIS.: "Ebbene ! Andiamo con calma, va bene ?  Cominciamo dal tuo dubbio.: La Coscienza  TOTALE della Presenza "IO SONO" mai si incarna; una Scintilla di Lei attua attraverso la forma carnale. Questa Coscienza Totale è la Superalma o la tua Coscienza Superiore.   Ma, prima ti parlerò del processo  coinvolto nella preparazione della forma fisica, perchè tu prenda coscienza dell'esistenza di un Elementale del corpo fisico.

La preparazione ed un nuovo vestito di carne sempre avviene sotto la direzione della Presenza "IO SONO" della corrente di vita, eclissando i genitori durante la gestazione. Un "Elementale del Corpo"  è disposto da Dio per svolgere le funzioni naturali del corpo, e portare una piccola forma sino ad un certo stadio di sviluppo in cui l'io interiore possa asumerne il controllo. Questo spiega la ragione di un'anima che si incarna, molte volte, a non prendere possesso completo del corpo sino a 14, 18 e alcune volte sino ai 21 anni di età. Mentre alcuni Spiriti assumono il controllo del corpo tanto presto quando la facoltà del raziocinio sia sviluppata al punto in cui la corrente di vita possa usare il corpo per un buon proposito.

Amenemhat.: "L'Elementale del quale parli può essere chiunque ? E qual'è il suo compito ?

AMATA AMARYLLIS.: " Il fine è preparare una forma fisica nella quale il Sacro Cristo Interiore possa agire, i Costruttori della Forma  sistemano un Essere Elementale della stessa Sfera e Raggio al quale questo essere appartiene. Questi Elementali sono allenati ai livelli interiori per attrarre la Sostanza della Luce Universale e seguire un modello, sviluppato da  un semplice fiore, sino alla costruzione del Tempio (il corpo fisico) che riparerà la Presenza di Dio - Il Sacro Cristo Interiore e la Fiamma Trina.."

(nota) Gli Esseri Elementali sono esseri che accumulano memoria quantica e riproducono i modelli che sono stimolati a registrare. Siccome sono gli elementali che formano i corpi fisici terrestri,  le nascite di esseri extraterrestrimento incontrano una grande barriera alla loro nascita che è il codice genetico dell'umanità abbastanza degradato, riproducendo modelli discrepanti con la realtà della coscienza di un essere extraterrestre. Ma questo tema sarà visto in altra opportunità)

Amenemhat.: "Quando incarnai per la prima volta, ho ricevuto un corpo di un elementale ?

AMATA AMARYLLIS.: "Si. Ciascuna corrente di vita fu unita ad un Elementale prima, della prima incarnazione, in una solenne cerimonia di fronte al Consiglio Karmico. L'Elementale fu designato per restare con te durante tutto il tempo di residenza nel corpo, dovendo operare riparazioni al corpo fisico e , di farlo divenire un tempio abitabile."

Amenemhat.: "E dopo la creazione del corpo, cosa avviene?"

AMATA AMARYLLIS.: "Dopo che la Presenza di Dio proietta la Fiamma Trina nel Cuore, l'Elementale del Corpo attrae gli elementi necessari e ricrea perfettamente il disegno e il modello del Sacro Cristo Interiore. All'inizio, Amenemhat, la creazione del corpo era una allegra e felice esperienza."

Amenemhat.: "E la forma umana creata dagli elementali  era come la forma attuale che usiamo ?"

AMATA AMARYLLIS.: " Le forme carnali, nei primi tempi, erano molto più belle di quanto le parole possano descrivere, e veramente prevaleva una Età dell'Oro della Bellezza. Il Corpo Eterico era il modello che l'Elementale del Corpo usava in quell'epoca, poichè egli allora ritraeva la piena gloria del Santo essere Cristico, essendo facile per l'Elementale del Corpo riprodurre la stessa perfezione nella forma fisica. L'Elementale del corpo risiedeva nel Tempio per Lui costruito, e come un buon custode del focolare o supervisore, manteneva le funzioni che conservavano il corpo fisico in condizioni di lavorare- riparando, provvedendo, etc. C'era una felice associazione tra la corrente di vita e l'Elementale del Corpo."

Amenemhat.: "Perchè questa bellezza e perfezione non continuò sino ai giorni d'oggi ? Perchè tante infermità se il corpo fisico possiede un modello di perfezione illimitato ?!"

AMATA AMARYLLIS.: "Quando l'uomo cominciò a sperimentare l'uso dell'energia e a costruire nel suo Corpo Eterico, egli creò distorsioni nella forma e l'Elementale del Corpo restò confuso perchè il modello fu distorto. Ma l'Elementale, obbediente impresse quelle distorsioni nella carne. Dopo  molti secoli di sforzo per riprodurre il Sacro Cristo Interiore attraverso la sostanza fornita dall'uomo (per il suo cattivo uso della vita), e di una tremenda pressione sopra l'Elementale del Corpo, che lavorava contro gli appetiti e passioni che l'individuo sviluppò al cadere dello stato di Purezze e grazia, questo Elementale creò antipatia per l'uomo con il quale fu forzato a lavorare, ed essendo così, lasciò di essere un ausiliare amoroso e cooperativo."

Amenemhat.: "Ma  cosa può nuovamente fare l'uomo per ottenere l'aiuto dell'Essere che forma il suo corpo fisico e recuperare la Perfezione fisica ? Nel tempio, il Sommo Sacerdote parlava dell'Uso delle Fiamme. Questo è davvero possibile ?"

AMATA AMARYLLIS.: "Quando la persona arriva al punto di sforzarsi per osservare le Leggi della Purezza e astinenza di quelle attività che depauperano la forma fisica,si inizia una Nuova Associazione e Amicizia tra l'individuo e l'Elementale del Corpo. Questo non avviene immediatamente dopo secoli di abuso e mancanza di attenzione nell'uso del tempio (corpo fisico) creato e sostenuto da questo Elementale. Tu domando sull'uso delle Fiamma. Ebbene ! Quando il Fuoco Violetto sarà stato sufficientemente usato attraverso il Corpo Eterico, di modo che egli recuperi Il Suo Modello Divino, allora l'Elementale del Corpo potrà nuovamente riprodurre il Sacro Cristo Interiore nella carne."

"Ricordati la sostanza che costruisce la forma Eterica fu usata ripetute volte in successive incarnazioni, e questo richiede purificazione al fine di elevare la propria attività vibratoria e emettere Luce. Tu puoi vedere la grande necessità di un uso dinamico del Fuoco Violetto, in connessione con il lavoro realizzato dai Costruttori della Forma per ciascun'anima ! Quando questo sarà compreso e coscientemente applicato, avremo, un'altra volta corpi dorati che non registrano malattie, disintegrazione e finalmente la morte."(E dopo una pausa)

Figlia mia, la mia partecipazione alla tua istruzione si chiude quì. Ti lascio con la Mia Benedizione e Protezione.

Amenemhat.: "Cara Amaryllis, ti vedrò ancora? Voglio dire: posso contare sulla tua Amata Presenza con me un giorno di nuovo ?" 

AMATA AMARYLLIS.: Ma tu ancora non hai compreso la lezione, mia cara ?! Pensa un'istante su tutto ciò che abbiamo detto sugl'angeli !Anche tu possiedi un'Angelo Custode al tuo fianco ! Quando la situazione ti sembrerà difficile, prega, figlia mia ! Credimi, tu vedrai la tua Protettrice; L'ascolterai, come un sussurro dentro la tua anima. Tu mai sei sola ! (dopo una pausa) Il proposito che mi incombeva sulle tue istruzioni è compiuto !

Vai  ! E' ora di tornare ! Il Faraone ti aspetta oltre il Portale."

horizontal rule

CONTINUA

'DIALOGHI DI UN FARAONE XXXVI''

Abbiamo bisogno di te per far conoscere i messaggi dei Maestri Ascesi ! 

Inserisci questo sito tra i tuoi preferiti !

Dialogo successivo

Home Dialoghi di un Faraone La Grande Fratellanza Bianca

(c) 1984 Copyright concetto cammisa - Tutti i diritti riservati