Crea sito

DIALOGHI DI UN FARAONE XL

 VISITA A POSEIDONE

Continuazione delle Istruzioni del Faraone nella Nave sopra la città di Poseidone, 14.000 anni orsono.

Domanda di gruppo: '' Le città costruite dalle Gerarchie con movimenti spirituali per il mondo sono tutte mosse dallo stesso proposito ?"

Faraone Nemathap.: "Malgrado le Gerarchie Spirituali Direttrici del Piano di occupazione, Istruzione e progresso dell'Umanità terrestre  possedevano un Piano Direttore unico, c'erano differenti fronti di azione.  Vediamo il caso di  Shamballa, come molti già conoscono, ci fu una base fisica sulla Terra. Oggi essa lavora nei livelli eterici, in modo interiore nelle coscienze delle persone e dei gruppi. Ma i suoi servitiori si dislocano e si manifestano fisicamente in varie città della Terra.

Domanda di gruppo: "Potresti darci un esempio ?".

Faraone Nemathap.: "Nel momento, di grande importanza per lumanità attuale e futura è l'assistenza che viene ad essere data ai popoli delle regioni delle Ande, in una regione  ad ovest di quì, conosciuti come INCAS". e grande importância para a Humanidade atual e futura é a assistência que vem sendo dada a povos das regiões dos Andes, numa região a oeste daqui, conhecidos como INCAS".(Vedi la  descrizione fisica del Maestro Saint Germain e la manifestazione della Gerarchia  nell'Impero Incas)

Ma vediamo bene! I differenti fronti di azione della Gerarchia di cui parlo sono anche quì in poseidone ! Quì c'è un  Gruppo responsabile della manutenzione e guerdia dei Registri Storici di Lemuria, Atlantide e delle conoscenze delle più alte sfere legate all'astronomia-astrologia e scienze mediche tra altre. Queste conoscenze, in accordo con l'approvazione dei Consiglieri, sono ripassati per altri popoli sul Pianeta".

(Parte delle conoscenze sull'astronomia-astrologia fu ripassato ai Maya e Incas.  Anche altri popoli hanno ricevuto istruzioni sulla medicina e chirurgia, come è provato nello studio sulle Pietre degl'Incas. Si è avuta pure la diffusione della conoscenza sulla costruzione di Piramidi in varie parti del mondo, incluso in Amazzonia Brasiliana, dove esistono piramidi occulte in prossimità del Rio Madeira nell'Alto Rio delle Amazzoni)".

Amenemhat.: ''Quali altre attività sono sviluppate dalla Gerarchia quì in Poseidone ?".

Faraone Nemathap.: "Esistono i Gruppi Esploratori di minerali, pietre preziose e oro. (Vedi azione di questo gruppo in descrizione fisica del Maestro Saint Germain). C'è pure una attività che è sempre esistita dai primordi di Atlantide: Gruppi di protezione e Manutenzione delle Fiamme Sacre nei Templi. 

PAUSA. Amico(a) ! Nell'antica Atlantide, Maria,  serviva nel tempio della verità dove, come sacerdotessa custodiva la fiamma verde-smeraldo del quinto raggio. Maria, assieme ad altre vergini del tempio, studiò le arti curative sottoponendosi a severe discipline di Iniziazione.

 Ella lavorò con il flusso dell'Energia Divina dai piani dello Spirito ai piani della Materia e sin da lì, studiava che tutta l'infermità, deterioramento e morte sono causate da un blocco della Luce in qualche punto nei quattro corpi inferiori dell'uomo.

Ella apprese che questa ostruzione di energia risulta dall'errato impiego del Fuoco Sacro. Sin dall'infanzia, ella aveva appreso che la cura dell'infermità è l'armonizzazione del flusso attraverso dei centri luminosi nei corpi inferiori. 

Già in quel tempo, Maria era iniziata nell'uso della  Fiamma del Cuore.

Ella ha appreso, negli studi più avanzati, che il mutamento dei processi della morte e del deterioramento era effettuato per l'attivazione delle spirali  della Fiamma di resurrezione dentro del cuore.   

L'insegnamento diceva che queste spirali, una volta infiammate, erano espanse per includere tutto l'essere e la coscienza perchè l'uomo si trasformasse in una sfera pulsante di fuoco bianco. Questa era la vittoria sull'inferno e la morte, l'incorruttibile corpo della Luce.

Anche maria ha avuto conoscenza della legge dell'energia che governa la scienza della precipitazione. Questa tecnica - a conoscenza di molti - sarà a breve commentata in queste pagine e spiegata in maniera più semplice.

Maria fu informata che in altra vita sarebbe stata scelta  per portare il Figlio di Dio e che Egli avrebbe dimostrato queste leggi, attraverso i suoi insegnamenti.

in tutte le sue incarnazioni, Maria lavorò assieme alla sua anima gemella, l' Arcangelo Raffaele. Egli rimase nel piano dello Spirito per focalizzare là le energie dell'Alfa, mentre ella fece il suo domicilio in terra per focalizzare le energie dell'Omega. Torneremo ancora a parlare di Maria, quando sarà sulla sua incarnazione come Madre di Gesù e se , sarà possibile, parleremo ancora sulla Nave di Maria in una delle sue incursioni in un pianeta futuro.

Continuazione delle istruzioni nella Nave sopra POSEIDONE

Faraone Nemathap.: "Sulle Fiamme, voi già conoscete abbastanza, poichè anche in Egitto abbiamo fuochi di Fiamme Sacre. Voi sarete opportunamente istruiti, della finalità dell'uso planetario di queste fiamme e in maniera speciale, poichè uno dei maggiori compiti da disimpegnare in futuro sarà la manutenzione della Luce irradiata sulla Terra attraverso l'Uso delle Fiamme  con molteplici finalità. 

Ebbene ! Parlavamo sulle differenti azioni della Gerachia. In un'altro fronte di azione è  il Gruppo di Consiglieri responsabili del monitoramento delle Forze Involutive. Loro osservano quando determinate regioni arrivano a punit critici di saturazione nella densità dell'energia irradiata dai suoi abitanti. Quando questa energia arriva a colpire innocenti oltre le loro frontiere, c'è un diretto loro intervento. Quando non c'è altra alternativa, dopo reiterati avvisi e allerta, la città o comunità in questione è distrutta da navi come questa in cui stiamo".  (I discepoli e alunni sapevano della severità e serietà delle azioni di questo tipo. Essi conoscevano le ripercussioni degli ordini del Faraone quando programmi superiori erano in gioco).

Pausa = Amico (a),  4.101 anni fà furono distrutte le Città di Sodoma e Gomorra. Esse esistevano in una bella valle del Fiume Giordano, dove più tardi gesù sarebbe stato battezzato da Giovanni Battista. Il Maestro, oggi conosciuto come L'Asceso Maestro  El MORYA, era incarnato nella civiltà sumera, come Abramo principe dei Caldei e padre della nazione ebraica. Egli conosceva la Gerarchia e tentò di intercedere perchè fosse evitata la distruzione delle due città. L'Amore di El Morya per l'Umanità, come si può vedere, è antica e il suo amore per le due città non era perchè in Sodoma viveva suo nipote Lot con sua moglie e due figlie. Ma le Gerarchie, conoscendo che essi non erano contaminati, enviarono emissari, che furono chiamati "Angeli" COME SCRITTO NELLA BIBBIA. QUESTA è UN STORIA BELLA DELLA QUALE TORNEREMO A PARLARE E SPIEGARE OPPORTUNAMENTE.)

Faraone Nemathap.: "In un'altro fronte di azione, c'è il  Gruppo di Interscambio con Esseri Interplanetari"; bene come il  "Gruppo di  Relazione con i Devas e gli Esseri della Natura" e  il "Gruppo di Studi delle Energie dei Cristalli ". Ma, portiamo la nostra attenzione sui canali di Poseidone, perchè questi temi li tratteremo presto in lezioni collettive !"

Membri del gruppo: ''Qual é l'esatta localizzazione della Città dalle Porte D'Oro ?"

Faraone Nemathap.: "Essa si trova sulla costa orientale dell'isola a 15° a nord dell'equatore e come voi potete vedere, essa è circondata da una regione di parchi. nelle alture sono eretti i templi dove ci siamo riuniti ieri e i giardini dell'Imperatore. Alcuni di voi già conoscono il lago centrale da dove discendono, in cascate i canali con la corrente marittima per i quattro quartieri.

Membri del gruppo: ''Qual'è la distanza del tempio centrale sino al bordo del canale più esterno ?"

Faraone Nemathap.: "la città si estende su di un'ampia area di 20 chilometri per 16. Dalla parte più alta sino al bordo dell'ultimo canale si può notare l'esistenza di quattro quartieri. Nella parte più alta, oltre ai Templi, delle residenze degli iniziati, sacerdoti e novizi, c'è pure la "Casa degli Stranieri" dove alcuni di voi sono ospiti."

"Nel cerchio più in basso, sono le case degli abitanti, separate da piccoli templi. Nella parte esterna delle mura in direzione del mare, sono le case delle persone più povere, legate alla navigazione e ai servizi generali della città".

Membri del gruppo: ''Da quì sopra si può vedere come è realmente grande tutta l'isola".

Faraone Nemathap.: "La Città dalle Porte D'Oro, nei giorni della sua grandezza, già arrivò ad accogliere due milioni di abitanti" ed era conosciuta come "Città delle Acque", perchè l'acqua dolce canalizzata da una fonte esistente fuori città era distribuita a tutti i templi e a differenti parti della città attrverso acquedotti al fine di proporzionare acqua potabile e fornire le fonti delle case. Altro dettaglio che certamente voi chiederete è sull'uso di navi trasporto come la nostra. Bene quì come in Egitto, questi apparecchi sono ristretti all'uso dei più alti dignitari e alle classi più  agiate che usano questi trasporti per interscambio di commercio e trasporto di merci. Altro uso di questi apparecchi è la difesa. Ma questo è un'altro argomento". 

Membri del  gruppo.: ''Notiamo l'esistenza di cristalli collocati in lunghi bastoni  sparsi in vari luoghi della città. Qual'è lo scopo d'uso dei CRISTALLI quì in Poseidone di questa forma esterna alle case ?"

CONTINUA

DIALOGHI DI UN FARAONE XLI

Abbiamo bisogno della tua collaborazione per far conoscere i messaggi dei Maestri Ascesi agli altri ! Aiutaci nella Divulgazione entro le tue possibilità !

Sarà benvenuta questa forza !

Dialogo successivo

Home Dialoghi di un Faraone La Grande Fratellanza Bianca

(c) 1984 Copyright concetto cammisa - Tutti i diritti riservati